Lemon CupCakes

Primi cupcakes del blog! Non potevano che essere quelli al limone, principe della mia terra. Crederete siano semplici pan di spagna gusto limone con una crema al burro decorativa?
Sbagliate di grosso!

Questi che vi presento, sono un concentrato di limone dolce ma deciso e pungente, che al primo morso catapulteranno la vostra mente in terrazzamento di limoni (vista mare) nella costiera amalfitana.

lc1

Brivido del limone, dolcezza della meringa. Equilibrio perfetto!
In breve per realizzarli uguali uguali a questi che vi propongo, le preparazioni sono tre: La base al limone, il ripieno di Lemon Curd, la guarnizione di meringa all’italiana. A voi la scelta: Provarli assoluti o guarnirli come da ricetta. Ovviamente il mio suggerimento è quello di provarli completi, un’esperienza unica.
UovaZuccheroFarinaburroBicarbonatoLimone

 INGREDIENTI PER I CUPCAKES
2 Uova
125 g. Burro
125 g. Zucchero
125 g. Farina
1 Cucchiaino di Bicarbonato
Scorza grattugiata di 2 Limoni
1/2 succo di Limone
1 Pizzico di Sale

 

 INGREDIENTI PER LA LEMON CURD
5 Tuorli + 2 Uova intere
Scorza di 1 Limone
110 g. Succo di Limone (2 c.ca)
110 g. Zucchero
60 g. Burro freddo
 PER LA RICETTA DELLA MERINGA AL’ITALIANA CLICCA QUI!

 PER LA COTTURA
Teglia per CupCakes
Pirottini di Carta
Ciotola per Bagno Maria

POTREBBE SERVIRTI

BeatriceTermometro ZuccheroSetaccio

 DIFFICOLTÀ

FacileDifficile

PREPARAZIONE
Cominciamo la preparazione dei cupcakes, io mi servo della cara Beatrice (la mia impastatrice) ma se voi siete meno pigri di me, potete pure proseguire a mano in una ciotola. Nell’impastatrice dotata di frusta a foglia, metto il burro a temperatura ambiente (lasciatelo fuori dal frigo prima di iniziare, in una zona non troppo calda della cucina) e avvio l’impastatrice a velocità medio bassa. Mescolo tutte le polveri: Zucchero, farina, bicarbonato e le aggiungo in due volte al burro che ormai sarà bello che spalmato ovunque sulle pareti della ciotola. Poi il pizzico di sale, aggiungo anche lui.
lc2
In una ciotola rompo due uova e le verso una per volta al mix che procede a mescolarsi, aumentate la velocità.
lc3
Approfittiamo della comodità (nel mio caso) di avvalersi di un’impastatrice e, mentre lei procede autonomamente a mescolare gli ingredienti, grattugiamo la scorza dei limoni, premiamone il succo e via, giù nell’impasto anche loro.
lc4Lasciate l’impastatrice a mescolare per altri 2\3 minuti, otterrete un impasto cremoso, gonfio e soffice, nel quale si intravedranno le scorzette grattugiate di limone. Non sentite già un profumino delizioso?
lcgifMi aiuto con due cucchiai e riempio i pirottini per 3\4 della grandezza. Avvio il forno a 160° e imposto il timer: 20 Minuti, ma una sbirciatina 5 minuti prima vi aiuterà a regolarvi meglio, non tutti i forni sono uguali!
lc5

Mentre la magia avviene, prepariamo la Lemon Curd! Almeno ottimizziamo i tempi, no?
La cottura di questa crema di origine inglese (letteralmente cagliata di limone), avviene à Bain Marie. In una ciotola resistente al calore versiamo i tuorli e le due uova intere, la scorza di limone, lo zucchero e il succo di limone. Mescoliamo con una frusta questi primi ingredienti. lc6Sul fuoco invece, poniamo un pentolino con dell’acqua: il livello dell’acqua non dev’essere molto alto, l’importante è che ponendo la ciotola con gli ingredienti sopra, il fondo non tocchi l’acqua. Dite pure addio alla vita sociale in questi minuti perché non dovrete mai staccarvi dalla ciotola e dal rimestare la crema che si rapprenderà in non molto tempo. Lo capirete quando, passando un dito sul dorso di un cucchiaio o di una spatola sporco di crema, si formerà un “corridoio” vuoto che rimarrà tale (e poi, dai, quale occasione migliore per un assaggio?). Una volta rappresa, togliete dal bagnomaria e aggiungete il burro freddo, mescolate fino al completo scioglimento.

lc7Per guarnire i cupcakes utilizzo anche la Meringa all’italiana, ricetta che potete leggere e realizzare cliccando qui. E i cupcakes? Sono pronti? Bene! Comincia l’assemblaggio! Una volta raffreddati, mi aiuto con un levatorsolo per creare un buco al centro di questa spugnetta al profumo di limone, (ma anche un foro con il manico di un mestolo andrà bene). Pongo sia la Lemon Curd che la meringa in due sac à poche per maggior controllo e praticità.  Il buco centrale sarà ripieno di lemon curd e sopra, a nascondere questo scrigno prezioso, faremo un goloso ciuffo di meringa all’italiana. La decorazione ovviamente è molto soggettiva, il mio è solo un esempio, però come noterete dalla foto utilizzo tutto! Soprattutto le briciole che abbiamo cavato all’inizio dal cuore goloso di questo cupcake, perché la buona regola è sempre quella: Non si butta via niente! Ed ora, cupcakes, a noi due! AUMM!
lc8

 SUGGERIMENTI

  • In questa ricetta non ci sono sprechi, perché gli albumi serviranno per la meringa!
  • Ricordate sempre di aprire le uova, una per volta, in un’altra ciotola per evitare sorprese e gusci rotti.
  • La lemon curd avanzata, si mantiene in frigo in barattolo chiuso ermeticamente per massimo una settimana.

DICONO GLI AMICI
“Mamma, non so cosa sto mangiando ma è buonissimo! ?? ?”
cit. Francesco
“Non ce la faccio più a mangiare, ma ne prendo un altro pezzettino, eh! ??✨”

cit. Eliana

IN SOTTOFONDO

L'autore? Eccomi!

Giù Box

31 Anni.
Un gioioso perditempo.
Ritardatario cronico ma speranzoso di cambiare. Appena ho tempo. Forse.

Copyright © 2015. Giù Box - giubox.net - All rights reserved. Powered by Positivo on Wordpress